Maschio Angioino e dintorni

Itinerario scelto per voi

Da Palazzo Zevallos (via Toledo, sede Banca Intesa S. Paolo; splendido da visitare anche il palazzo) dove è esposto “Il martirio di Sant’Orsola” di Caravaggio;  Maschio Angioino(Castel Nuovo)Teatro San Carlo (di fronte c’è un punto informazioni turistiche), Galleria Umberto, Palazzo RealeSi può prenotare una visita guidata che fa vedere tutti e tre.   Vale senz’altro la pena vedere il S. Carlo all’interno (è tra i  più importanti d’Europa). Interessante anche il Museo del corallo a piazzetta M. Serao. Molto interessante anche il Tunnel Borbonico,che in alcuni giorni fa un percorso notturno sulla zattera.
Prima di attraversare Piazza Plebiscito ci si può fermare a vedere il Caffè Gambrinus, tutto affrescato all’interno,  il nuovo Bar di Scaturchio , molto elegante, che hanno aperto all’interno del Teatro San Carlo e  il “Caffè del Professore”, che prepara delle particolari miscele di caffè.   Proseguendo, si arriva sul Lungomare, dove ci sono i grandi alberghi e Castel dell’Ovo (il castello sull’acqua) con alla sua sinistra il delizioso Borgo Marinari con tanti  piccoli bar e ristoranti.
Se ce la fate, continuate a piedi fino a Piazza Vittoria (dove c’è la Villa Comunale); quindi lasciate il lungomare e proseguite all’interno dove c’è  il “salotto buono” di Napoli: Piazza dei Martiri e  Via dei Mille con tutte le deliziose stradine intorno (strade dello shopping) e il Museo Pan a Palazzo Roccella. Ci sono ottime pasticcerie: Cimmino a Piazzetta Rodinò e Ferrari a via Filangieri;  Moccia a Via S. Pasquale.
Se scendete giù per via S.Pasquale, troverete  alla Riviera di Chiaia una bellissima villa  del  ‘700, Villa Pignatelli. Se ne avete la forza, continuate il lungomare fino agli Chalet di Mergellina (ottimi i gelati di Ciro).
Davanti al Maschio Angioino è possibile prendere dei bus turistici, i City-Sight-Seeing (ma si può anche concordare il prezzo con un taxi) per percorrere tutta la collina di Posillipo, la discesa diMarechiaro   (arrivati giù, scendete le scalette che vi portano direttamente a mare) passando perVia Petrarca (se avete tempo, sedetevi ai tavolini della terrazza Caffè Miranapoli) e via Nevio,   zone note per gli splendidi panorami.